Che cosa è Uber?

Uber è un servizio di trasporto automobilistico urbano diventato ormai famoso nelle nostre città anche a causa di molte polemiche.
Funziona attraverso una App che mette in collegamento diretto passeggeri e autisti. In sostanza, tramite la geolocalizzazione del proprio smartphone, è possibile prenotare un’auto che si trova nei dintorni per essere portati verso la propria destinazione.

[ads1]

Le caratteristiche di Uber

La caratteristica maggiormente apprezzata di Uber è che – sempre tramite la App e comunque prima di inviare la “prenotazione” dell’auto per lo spostamento – è possibile calcolare in anticipo il costo del tragitto.
Inoltre, gli utilizzatori non pagheranno direttamente l’autista al termine della corsa, ma il costo verrà addebitato sulla carta di credito inserita in fase di registrazione.

 

uber3

Anche in merito al pagamento Uber offre un’innovazione per i propri clienti: è infatti possibilie dividere l’importo totale tra più persone, come ad esempio 2 coppie di fidanzati dopo un cinema o tra sconosciuti che utilizzano Uber come navetta da un aeroporto al centro storico quando si è all’estero. In tal caso è sufficiente cliccare sulla icona a forma di “freccia” di fianco all’informazione dell’autista, selezionare “Dividi Prezzo” e scegliere gli amici da coinvolgere.

Fatto questo, sarà accreditato sulla propria carta di credito solo la relativa quota corrispondente.

[ads2]

Cittadini che diventano autisti e guadagnano

Ma quello che ha scatenato le polemiche più accese in tutto il mondo è che Uber offre la possibilità a tutti di diventare autisti e quindi guadagnare “scarrozzando” ogni giorno i passeggeri che richiedono un passaggio, secondo due licenze dedicate ai conducenti:

  • UberBlack
    dedicata ai professionisti che hanno già una licenza di noleggio con conducente, assicurazione professionale e guida una berlina, un SUV a 4 posti o un SUV/ VAN da 6 o più posti
  • UberPop
    dedicata agli cittadini comuni che permette a chiunque sia proprietario di una macchina non troppo vecchia (massimo 8 anni) e di media dimensione di trasformarsi in un taxi.

I requisiti per diventare autista con UberPop sono pochi e ragionevoli: avere 21 anni e patente di guida da almeno 3 anni; nessuna sopsensione di patente; fedina penale immacolata; copertura assicurativa per i passeggeri

Quanto si guadagna con UberPop?

Le tariffe per i clienti di Uber sono molto interessanti: la chiamata di un’auto UberPop costa 2,5 euro e poi si pagano 49 centesimi al minuto con una spesa minima di 5 euro.
La chiamata di UberBlack invece è di 5 euro.

E quale è la commissione di Uber per i conducenti?

Uber trattiene solo il 20% dell’incassato.

Come candidarsi ed ottenere una licenza Uber?

Per candidarvi a diventare autista Uber potete collegarvi al sito di Uber alla sezione “diventa un autista“, indicando la città di vostro interesse e regitrandovi al portale.

Link utili

Uber.it
Link per download App Apple:
Link per download App Android