Video forte: pescatori sardi uccidono gabbiano in volo con petardo legato al collo

gabbiano

Le immagini proposte nel video sono forti soprattutto per le persone più sensibili verso gli animali.

Ha migliaia di  condivisioni tra Sardegna e resto del mondo e, di certo, non è una bella pubblicità per la nostra Isola. Questo video, caricato su Facebook da un cittadino sardo residente a Thiesi solo ieri sera, mostra come alcuni ragazzi dall’accento sardo eseguono una crudele azione contro un povero gabbiano. Nel video, i ragazzi legano al collo del volatile un grosso petardo, colpevole di esser approdato sulla loro barca (apparentemente da pesca), e poco prima di liberarlo accendono la miccia.

Il gabbiano prende il volo, si allontana congiungendosi con il suo stormo per poi esplodere, tra le meschine risate dei carnefici. Non si conosce l’esatta location del video, alcuni affermano di intravedere Tavolara e che è stato girato nelle coste della Gallura, né si evince la data delle riprese. Fatto sta che, a prescindere da location e data, il fatto è gravissimo e sta scatenando un vero e proprio putiferio.

La gran parte delle persone che hanno condiviso il video, infatti, chiede a gran voce l’intervento delle Forze dell’ordine. Qualcun altro, invece, l’ha trovato (purtroppo) “divertente”.

 

 

Capitase a loro quello che hanno fatto a questo povero animale.Attenzione: immagini molto forti a discapito di animali. Ignobili pescatori legano un petardo al collo di un gabbiano per farlo poi esplodere in volo. Fate girare questo video con la speranza che qualcuno riconosca chi è stato a fare questa cosa orrenda. Si sa solo che è stato girato in Sardegna.

Pubblicato da Le so tutte su Sabato 2 gennaio 2016